Evoluzione personale, questione di responsabilità

evoluzione
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Accettare la responsabilità personale della propria vita è la condizione abilitante l’evoluzione personale

Quante persone cercano di evolvere divorando libri di sviluppo personale, ascoltando podcast di self-help o partecipando a talk-show tematici per ritrovarsi poi più scoraggiati di prima ma soprattutto privi di risorse?

Dirigere la propria attenzione verso questi temi è il primo passo, ma non basta; occorre assumersi la responsabilità della nostra vita coltivando pratiche e processi che ci rendano “abili a rispondere”.  Il successo della vita, anzi meglio, la felicità, è conseguenza della capacità di guidare le nostre azioni con decisioni consapevoli piuttosto che essere vittime di comportamenti subconsci programmati e reattivi. 

 La via dell’evoluzione, del cambiamento personale poggia su tre elementi fondamentali;  intenzione, scelta, azione. 

L’intenzione costituisce la dichiarazione di proposito e direzione, ciò che permette al bruco di diventare farfalla. Stabilire un’intenzione mette in movimento e attira nuove esperienze, come fosse una calamita. Coinvolge talenti, passioni, amori.

La messa in moto, conscia ma anche inconscia, generata dall’intenzione, deve riflettersi necessariamente sulle nostre scelte consapevoli quotidiane. Ogni scelta individuale è unica e rappresenta la forma più elevata di espressione personale. Scegliere dunque è assumersi la responsabilità di lasciare delle cose e intraprenderne altre. 

Intraprendere è agire. L’azione realizza l’intenzione dando forma e sostanza alle scelte fatte.  Agire è mettere in moto tutte e quattro le dimensioni dell’essere umano, quella fisica, quella mentale, quella emozionale e quella spirituale.  

E’ un percorso alla portata di tutti, perché ogni essere umano è come una ghianda che in potenza è destinato a diventare quercia. 

Sapere che dipende da noi e da nessun’altro è questione di responsabilità. 

Il coaching accompagna le persone in questo processo di evoluzione, lasciando la responsabilità dei risultati al coachee e assumendosene quella sul processo, sul metodo, molto più efficace di tante altri approcci di sviluppo personale che come bengala accendono speranze e motivazioni di breve periodo per poi spegnersi inesorabilmente alle prove della vita.